Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Home Visite tematiche galleria di immagini Busto maschile
Vai su di un livello
Oggetto archeologico

Busto maschile


Busto di Eracle

Il busto raffigura un uomo dai tratti giovanili, con la testa leggermente girata a destra ed inclinata. Il volto presenta le sopracciglia rese da sottili incisioni, il naso diritto e la bocca, piccola e carnosa, appena dischiusa. La capigliatura sulla nuca e sulla fronte è resa con corte ciocche, suddivise in ciocche più sottili da tratti incisi, mentre, sui lati del volto vi sono riccioli alquanto voluminosi. Il busto è tagliato anteriormente al di sotto dello sterno e sul retro al di sotto del collo. L'opera è una replica dell'Herakles policleteo privato della taenia. La collocazione del pezzo a sud-est del peristilio rettangolare, messa in dubbio da qualche studioso, troverebbe conferma nella provenienza dalla stessa area di un busto che raffigura l'Eracle di Skopas; la scelta di porre le due opere vicine, avrebbe permesso al proprietario della villa di godere della simultanea visione di uno stesso soggetto realizzato da due tra i massimi scultori greci separati da più di un secolo di storia

Ulteriori informazioni
Codici
  Ente competente: Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei
Oggetto
  Definizione: Busto maschile
  Denominazione/Dedicazione: Busto maschile
  Classe e produzione: Bronzi
  Identificazione: Eracle
Localizzazione geografico-amministrativa
  Stato*: Italia
  regione: CAMPANIA
  provincia: Napoli
  comune: Napoli
  Tipologia: palazzo
  Denominazione: Museo Archeologico Nazionale di Napoli
  Denominazione spazio viabilistico: Piazza Museo, 19 - 80135
  Denominazione raccolta: Museo Archeologico Nazionale di Napoli
  Specifiche: Villa dei Papiri, primo piano - Sala CXVII
Altre localizzazioni geografico-amministrative (reperimento)
  regione: CAMPANIA
  provincia: Napoli
  comune: Ercolano
Altre localizzazioni geografico-amministrative
  Tipo di localizzazione*: -------------------------
Dati patrimoniali
  Numero*: 5610
Modalità di reperimento
  Denominazione dello scavo*: Villa dei Papiri
  Data*: 1752/05/27
Cronologia
  Fascia cronologica di riferimento: sec. I a.C.
  Frazione cronologica: terzo quarto
  Da*: 50 a.C.
  A*: 25 a.C.
  Motivazione cronologica: contesto
Definizione culturale
  Motivazione dell'attribuzione: -------------------------
Rapporto
  Stadio opera*: -------------------------
Dati tecnici
  Materia e tecnica: bronzo/ fusione/ a incisione
  Unità: cm
  Altezza: 42
  Varie: Altezza della testa 18 cm
Dati analitici
  Indicazioni sull'oggetto: Busto maschile tagliato anteriormente al di sotto dello sterno e sul retro al di sotto del collo; una sottile incisione segna il contorno delle labbra, ricoperte da inserti dalla superficie scabra di color rame
  Indicazioni sul soggetto: La testa, dai tratti giovanili, è leggermente girata a destra ed inclinata verso il basso; la capigliatura si articola in corte ciocche, a loro volte divise da sottili incisioni in ciocche più piccole; sulla nuca le ciocche sono a forma d'uncino, mentre sulla fronte sono disposte "a tenaglia"; sui lati del volto, intorno alle orecchie, i capelli formano riccioli piùvoluminosi; il naso è diritto; la bocca, piccola e carnosa è dischiusa
Conservazione
  Stato di Conservazione: mutilo
Condizioni giuridica e vincoli
  Indicazione generica: proprietà Stato
Fonti e documenti di riferimento
  Bibliografia:

Antichità di Ercolano 1767, tavv. 53-54; Comparetti - De Petra 1883, p. 261, n. 3 tav. VII, 4; Furtwängler 1893, p. 494-497, figg. 87-88; Studniczka 1899, p. 196, nt. 8; Brunn - Brukmann 1888-1911, n. 339; Lippold 1908, p. 203; Guida Ruesch 1911, n. 855; Anti 1920-1921, pp. 509-511; Lippold 1923, pp. 55, 259, nt. 47; Bianchi Bandinelli 1938, fig. 54, tav. X; Lippold 1950, p. 166, nt. 1; Arias 1964, pp. 25-27, 132, tav. XVI, fig. 53; von Steuben 1967, pp. 96-100, figg. 5-7, p. 102 n. 3; Pandermalis 1971, pp. 180, 202, n. 24; Lorenz 1972, p. 40; Zanker 1974, pp. 17-20; Bianchi Bandinelli - Paribeni 1976, n. 469; Wojcik 1986, pp. 91-92, n. C3, tav. XLIX; Mielsch 1987, p. 101, fig. 69; Neudecker 1988, p. 154, n. 14.60; LIMC, IV.1, p. 758, n. 598, s.v. Herakles (O. Palagia); Collezioni Museo 1989, I.2, p. 128, n. 162, fig. a p. 129; Bol 1990, p. 203, fig. 60 a-d; Kreikenbom 1990, p. 53, nt. 156, pp. 82, 99, 100-105, 107, 111, 182, n. IV.5, tavv. 218-220; Hallett 1995, p. 152, fig. 8.55 a p. 155; Ritter 1995, pp. 210-212, 220, 230, tav. 15.1; Rolley 1999, pp. 31, 34; Coralini 2001, pp. 239-240, n. E.013; Mattusch 2005, pp. 242-245, figg. 5.120-121, 123-124