Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Home Visite tematiche galleria di immagini statua di animale
Vai su di un livello
Oggetto archeologico

statua di animale


Statua di cerbiatto (4888)

La statua raffigura un cerbiatto, reso in maniera naturalistica, grande al vero, ritto sulle zampe, con la testa eretta ed il muso rivolto a destra. Il pezzo, venne rinvenuto insieme ad altri due del tutto analoghi, l'uno dei quali è esposto nel Museo (inv. 4886) mentre l'altro, già in frammenti al momento della scoperta, risulta, attualmente, disperso. Questi bronzi, insieme alle statue raffiguranti due Satiri, uno ebbro e l'altro dormiente, a quella che rappresenta Pan con la capra e, infine al pezzo che raffigura un porcellino, tutte scoperte nelle immadiate vicinanze della natatio, rientrano tra i soggetti dionisiaci comunemente presenti nelle aree da giardino.

Ulteriori informazioni
Codici
  Ente competente: Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Province di Napoli e Caserta
Oggetto
  Definizione: statua di animale
  Denominazione/Dedicazione: statua di animale
  Classe e produzione: STATUARIA
  Identificazione: cerbiatto
Localizzazione geografico-amministrativa
  Stato*: Italia
  regione: CAMPANIA
  provincia: Napoli
  comune: Napoli
  Tipologia: palazzo
  Denominazione: Museo Archeologico Nazionale di Napoli
  Denominazione spazio viabilistico: Piazza Museo, 19 - 80135
  Denominazione raccolta: Museo Archeologico Nazionale di Napoli
  Specifiche: Primo piano, Sala CXVI
Altre localizzazioni geografico-amministrative (reperimento)
  Denominazione: Villa dei Papiri
  Complesso monumentale di appartenenza: Palazzo Reale di Portici
  Denominazione spazio viabilistico: Via Mae
Altre localizzazioni geografico-amministrative (provenienza)
  Denominazione: Herculanense Museum
Altre localizzazioni geografico-amministrative
  Denominazione spazio viabilistico: Via dell'Università 80055
Dati patrimoniali
  Numero*: 4888
  Data: 1871 post
Modalità di reperimento
  Denominazione dello scavo*: Villa dei Papiri
  Data*: 1756/05/10
Cronologia
  Fascia cronologica di riferimento: sec. I a.C.
  Frazione cronologica: terzo quarto
  Da*: 49 a.C.
  A*: 25 a.C.
  Motivazione cronologica: contesto
Definizione culturale
  Denominazione: produzione campana (?)
  Motivazione dell'attribuzione: analisi stilistica
Dati tecnici
  Materia e tecnica: bronzo/ fusione/ a incisione
  Unità: cm.
  Altezza: 96
Dati analitici
  Indicazioni sull'oggetto: Statua di animale grande al vero, verosimilmente fusa in un unico pezzo.
  Indicazioni sul soggetto: La statua raffigura un cerbiatto grande al vero, ritto sulle zampe, con ilmuso rivolto a destra.
  Testo:

Conservazione
  Stato di Conservazione: mutilo
Condizioni giuridica e vincoli
  Indicazione generica: proprietà Stato
  Indicazione specifica: Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Fonti e documenti di riferimento
  Bibliografia:

Antichità di Ercolano 1767, p. 95; RMB, I, tav. 52; Comparetti - De Petra 1883, p. 272, n. 63, tav. XVII, 2; Guida Ruesch 1911, n. 859; Maiuri 1948, pp. 183-184; Pandermalis 1971, p. 201, n. 21 b, p. 179; Wojcik 1986, pp. 117-118, n. D8, tav. LXII, B; Neudecker 1988, p. 153, n. 14.55; Collezioni Museo 1989, I.2, p. 126, n. 152, fig. a p. 127; Adamo Muscettola 2000a, p. 25; Mattusch 2005, pp. 327-331, fig. 5.281 a p. 325.