Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Vai su di un livello
Oggetto archeologico

Saffo


Busto di potessa greca (4896)

Il busto mostra una giovane donna, dallo sguardo diretto davanti a sé. Il volto, dai tratti delicati e regolari, presenta grandi occhi, naso diritto e bocca piccola e carnosa. I capelli, scriminati sulla fronte, sono fermati sulla sommità del capo da una sottile tenia e raccolti dietro la nuca in uno chignon. Il petto e la spalla sinistra sono avvolti nell'himation. Il pezzo con il pesante mantello che si dispone trasversalmente e la capigliatura resa a morbide ciocche, risente della tradizione iconografica delle Muse del IV sec. a. C. Appare ormai accertato che si debba identificare nel personaggio una poetessa, anche se resta in dubbio se debba riconoscersi Saffo; se tali ipotesi fosse accertata potrebbe vedersi nel bronzo una replica del ritratto di ricostruzione eseguito da Silanione nel tardo periodo classico (350 a. C.).

Ulteriori informazioni
Codici
  Ente competente: Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Province di Napoli e Caserta
Oggetto
  Definizione: busto femminile
  Denominazione/Dedicazione: Saffo
  Classe e produzione: STATUARIA
  Identificazione: figura femminile
  Titolo: Saffo
Localizzazione geografico-amministrativa
  Stato*: Italia
  regione: CAMPANIA
  provincia: Napoli
  comune: Napoli
  Tipologia: palazzo
  Denominazione: Museo Archeologico Nazionale di Napoli
  Denominazione spazio viabilistico: Piazza Museo, 19 - 80135
  Denominazione raccolta: Museo Archeologico Nazionale di Napoli
  Specifiche: Primo piano, Sala CXVII
Altre localizzazioni geografico-amministrative (reperimento)
  Stato*: Italia
  regione: CAMPANIA
  provincia: Napoli
  comune: Ercolano
  Denominazione: Villa dei Papiri
  Complesso monumentale di appartenenza: Palazzo Reale di Portici
  Denominazione spazio viabilistico: Via Mae
Altre localizzazioni geografico-amministrative (provenienza)
  Stato*: Italia
  regione: CAMPANIA
  provincia: Napoli
  comune: Portici
  Denominazione: Herculanense Museum
Altre localizzazioni geografico-amministrative
  Denominazione spazio viabilistico: Via dell'Università 80055
Dati patrimoniali
  Numero*: 4896
  Data: 1871 post
Modalità di reperimento
  Denominazione dello scavo*: Villa dei Papiri
  Data*: 1758/08/23
Cronologia
  Fascia cronologica di riferimento: sec. I a.C.
  Frazione cronologica: terzo quarto
  Da*: 49 a.C.
  A*: 25 a.C.
  Motivazione cronologica: contesto
Definizione culturale
  Denominazione: produzione campana (?)
  Motivazione dell'attribuzione: analisi stilistica
Dati tecnici
  Materia e tecnica: bronzo/ fusione/ a incisione
  Unità: cm.
  Altezza: 47
Dati analitici
  Indicazioni sull'oggetto: Busto femminile di dimensioni leggermente maggiori del vero, fuso in due parti separate corrispondenti alla testa fino a metà circa del collo e al busto con la parte inferiore del collo; i globi oculari sono realizzati inosso, l'iride e la pupilla dell'occhio destro in pietra scura.
  Indicazioni sul soggetto: Busto di giovane donna, dallo sguardo diretto davanti a sé; il volto, daitratti delicati e regolari, presenta grandi occhi, naso diritto e bocca piccola e carnosa; i capelli, scriminati sulla fronte, sono raccolti in unacrocchia dietro la nuca; un sottile nastro cinge il capo; un himation avvolge il petto e ricopre la spalla sinistra, mentre la destra è scoperta.
  Testo:

Conservazione
  Stato di Conservazione: mutilo
Condizioni giuridica e vincoli
  Indicazione generica: proprietà Stato
  Indicazione specifica: Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Fonti e documenti di riferimento
  Bibliografia:

Antichità di Ercolano 1767, tavv. 37-38; Comparetti - De Petra 1883, p. 265, n. 25, tav. X, 4; Arndt - Brukmann 1891-1912, nn. 537-538; Guida Ruesch 1911, n. 891; Hekler 1912, tav. 65 b; Bieber 1928, p. 86, tav. LX,2; Schmidt 1932, p. 282; Schefold 1943, p. 80, p. 206; Richter 1965, I, p. 72; EAA, VII, 1966, p. 291, s.v. Silanion (p. Moreno); Pandermalis 1971, p. 203, n. 29, p. 180; Wojcik 1986, pp. 95-97, n. C 6, tav. LII; Hölscher 1987, p. 55, fig. 77; Neudecker 1988, p. 154, n. 14.67; Collezioni Museo 1989, I.2, p. 128, n. 164, fig. a p. 129; Todisco 1993, p. 110, tav. 231; Schefold 1997, pp. 140-141, figg. 60-61; Rolley 1999, p. 302, nt. 64, p. 303; Adamo Muscettola 2000a, p. 25; Cerasuolo 2005, p. 94; Mattusch 2005, pp. 224-225, figg. 5.86-5.88