Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Home Visite tematiche galleria di immagini busto maschile
Vai su di un livello
Oggetto archeologico

busto maschile


Busto di flamen (5587)

Il busto rappresenta un uomo che indossa l'albus galerus, il tipico berretto del flamen (sacerdote romano preposto al culto di una specfica divinità da cui prendeva il nome e di cui festeggiava i riti e la festività), realizzato in pelle d'agnello. Un foro al vertice del copricapo doveva servire all'inserimento dell'apex, una verghetta di olivo con un filo di lana alla sommità. I capelli scendono in una frangia, appena distinta in piccole ciocche simmetriche, fino a metà della fronte. Gli occhi sono infossati e sotto il naso sottile e ricurvo, la bocca è chiusa con le labbra tese. Il collo taurino mal si adatta al busto panneggiato, quasi sicuramente rifatto in epoca borbonica. Il pezzo rappresenterebbe uno dei propietari della villa, o qualcuno strettamente imparentato con essi e, quindi, insieme ad altri ritratti, ugualmente scoperti nel tablino, rientrebbe tra le opere volte a mostrare agli ospiti la "galleria di famiglia", che ben si colloca in quest'ambiente, tradizionalmente deputato all'esposizione dei ritratti della gens. Deve essere, comunque, segnalato, che diversi studiosi, nel corso degli anni, hanno sollevato dubbi circa la pertinenza del pezzo alla villa.

Ulteriori informazioni
Codici
  Ente competente: Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Province di Napoli e Caserta
Oggetto
  Definizione: busto maschile
  Denominazione/Dedicazione: busto maschile
  Classe e produzione: STATUARIA
  Identificazione: flamen
Localizzazione geografico-amministrativa
  Stato*: Italia
  regione: CAMPANIA
  provincia: Napoli
  comune: Napoli
  Tipologia: palazzo
  Denominazione: Museo Archeologico Nazionale di Napoli
  Denominazione spazio viabilistico: Piazza Museo, 19 - 80135
  Denominazione raccolta: Museo Archeologico Nazionale di Napoli
  Specifiche: Primo piano, Sala CXVI
Altre localizzazioni geografico-amministrative (reperimento)
  Stato*: Italia
  regione: CAMPANIA
  provincia: Napoli
  comune: Ercolano
  Denominazione: Villa dei Papiri
  Denominazione spazio viabilistico: Via Mae
Dati patrimoniali
  Numero*: 5587
  Data: 1863 post
Modalità di reperimento
  Denominazione dello scavo*: Villa dei Papiri
  Data*: 1752/09/23
Cronologia
  Fascia cronologica di riferimento: secc. I a.C./ I d.C.
  Da*: 27 a.C.
  A*: 14 d.C.
  Motivazione cronologica: analisi stilistica
Dati tecnici
  Materia e tecnica: bronzo/ fusione a cera persa/ rifinitura a freddo
  Unità: cm.
  Altezza: 53
Dati analitici
  Indicazioni sull'oggetto: Busto maschile.
  Indicazioni sul soggetto: Il busto rappresenta un uomo, forse uno dei propietari della villa, o qualcuno strettamente imparentato con essi, che indossa l'albus galerus, il tipico berretto del flamen, realizzato in pelle d'agnello. Un foro al vertice del copricapo doveva servire all'inserimento dell'apex, una verghetta diolivo con un filo di lana alla sommità. I capelli scendono in una frangia, appena distinta in piccole ciocche simmetriche, fino a metà della fronte. Gli occhi sono infossati e sotto il naso sottile e ricurvo; la bocca è chiusa con le labbra tese. Il collo taurino mal si adatta al busto panneggiato, quasi sicuramente rifatto in epoca borbonica.
  Testo:

Conservazione
  Stato di Conservazione: mutilo
Condizioni giuridica e vincoli
  Indicazione generica: proprietà Stato
  Indicazione specifica: Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Fonti e documenti di riferimento
  Bibliografia:

Antichità di Ercolano 1767, tavv. 75-76; Comparetti - De Petra 1883, p. 265, n. 28, tav. XI, 3; Arndt-Brukmann 1891-1912, nn. 461-462; Benndorf 1901, p. 170, nt. 6; Guida Ruesch 1911, n. 762; Hekler 1912, tav. 194, b; Lippold 1923, p. 77, nt. 45; Kluge - Lehmann Hartleben 1927, II, p. 26 fig. 2; Gallavotti 1939-1940, p. 305, Pandermalis 1971, p. 206, n. 48, p. 184; Wojcik 1986, pp. 138-139, E7, tav. LXXII; Collezioni Museo 1989, I.2, p. 134, n. 194, fig. a p. 194; Adamo Muscettola 2000a, p. 23; Mattusch 2005, pp. 274-276, figg. 5.184-186