Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Home Visite tematiche nel Museo Magna Grecia Hydria con ansa a nastro (73144)
Vai su di un livello
Oggetto archeologico

hydria


Hydria con ansa a nastro (73144)

Questa hydria, prodotta in un'officina della zona occidentale della Grecia, probabilmente a Dodona o a Sicione, rientra in un ristretto numero di esemplari sinora conosciuti: ha piede modanato, corpo slanciato, stretto collo cilindrico, labbro svasato ed anse a nastro. Sul piede si stendono boccioli e palmette stilizzati; sulla spalla si sviluppa una fascia a spirali e palmette incisi, sotto cui corre un'elegante baccellatura, anch'essa incisa. L'ansa verticale ha delle costolature a globetti, e si attacca alla spalla con una testa di Medusa barbata, da cui si dipartono le braccia e le ali; ai due lati della testa, in posizione arretrata, sono Pegaso e Chrysaor; l'attacco all'orlo è costituito da una protome leonina con criniera a ciocche fiammeggianti. Le altre due anse orizzontali, impostate al di sotto della spalla, hanno palmette agli attacchi laterali, e sono decorate da due kouroi stanti, contrapposti per la testa.

Ulteriori documenti
tipo: Contenuto non disponibile
Ulteriori informazioni
Codici
  Ente competente: Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Province di Napoli e Caserta
Oggetto
  Definizione: hydria
  Denominazione/Dedicazione: hydria
  Classe e produzione: RECIPIENTI E CONTENITORI
Localizzazione geografico-amministrativa
  Stato*: Italia
  regione: CAMPANIA
  provincia: Napoli
  comune: Napoli
  Tipologia: palazzo
  Denominazione: Museo Archeologico Nazionale di Napoli
  Denominazione spazio viabilistico: Piazza Museo, 19 - 80135
  Specifiche: Primo piano, Sala CXXXIV, vetrina 6, n. 8.46
Dati patrimoniali
  Numero*: 73144
Cronologia
  Fascia cronologica di riferimento: sec. V a.C.
  Frazione cronologica: prima metà
  Motivazione cronologica: analisi stilistica
Dati tecnici
  Materia e tecnica: bronzo/ a sbalzo
  Unità: cm.
  Altezza: 47.5
  Diametro: 20.3
Dati analitici
  Indicazioni sull'oggetto: Forma slanciata snella, con stretto collo, impostata su un piede modanatoe riccamente decorato a boccioli e palmette stilizzate. L'attacco della spalla baccellata è sottolineata da una fascia con una raffinata decorazione incisa a girali e palmette. L'ansa orizzontale, imprezosita da costolature e gobetti, presenta inferiormente una protome di gorgone barbata, dai cui lati fuoriescono una coppia di ali e due braccia bruscamente ripiegate,con le mani portate al collo. In secondo piano due cavalli in movimento disposti simmetricamente.
Conservazione
  Stato di Conservazione: mutilo
Condizioni giuridica e vincoli
  Indicazione generica: proprietà Stato
  Indicazione specifica: Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Fonti e documenti di riferimento
  Bibliografia:

Guida Ruesch 1911, n. 1609; Museo archeologico 1994, p. 62; Greci in Occidente MANN 1996, p. 94, n. 8.64; Borriello - Rubino 2003, p. 37, fig. a p. 36.

Ulteriori documenti
tipo: Contenuto non disponibile