Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Home Visite tematiche nel Museo Collezioni Pompeiane Statuetta di Lakshmi (149425)
Vai su di un livello
Oggetto archeologico

statuetta femminile


Statuetta di Lakshmi (149425)

La statuetta raffigura Lakshmi, divinità indiana della bellezza femminile e della fecondità. Nuda, con ai fianchi due ancelle recanti oggetti da toletta, ha il corpo arricchito da pesanti gioielli: un diadema sulla fronte, una collana sul petto e grossi e numerosi anelli alle caviglie e ai polsi. La lunga capigliatura, anch'essa riccamente ornata, ricade sulle spalle fino alla vita. E' probabile che si tratti di uno degli apophoreta, 'doni da portare via', ricordati da Marziale negli Epigrammi, una sorta di premi per la vincita al gioco dei dadi che si svolgevano durante i tanti banchetti, consistenti in statuette d'argento, bronzo o avorio. Un foro circolare al di sopra della testa farebbe, invece, pensare che la statuetta svolgesse la funzione di manico, probabilmente per un oggetto da toletta, o che fosse stata un sostegno per un qualche elemento di arredo. Questa piccola e rara scultura, rinvenuta in una modesta abitazione pompeiana, rappresenta comunque un'importante testimonianza delle relazioni commerciali che esistevano già nel I secolo d.C. tra i paesi del Mediterraneo occidentale e l'Oriente mediate tramite il porto di Puteoli, l'odierna Pozzuoli: realizzato in età augustea, vi convergevano da ogni parte le spezie, gli schiavi, il vino, il grano, le ceramiche e gli oggetti preziosi destinati al mercato romano.

Ulteriori documenti
tipo: Contenuto non disponibile
Ulteriori informazioni
Codici
  Ente competente: Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Province di Napoli e Caserta
Oggetto
  Definizione: statuetta femminile
  Denominazione/Dedicazione: statuetta femminile
  Classe e produzione: STATUARIA MINIATURISTICA
  Identificazione: Lakshmi
Localizzazione geografico-amministrativa
  Stato*: Italia
  regione: CAMPANIA
  provincia: Napoli
  comune: Napoli
  Tipologia: palazzo
  Denominazione: Museo Archeologico Nazionale di Napoli
  Denominazione spazio viabilistico: Piazza Museo, 19 - 80135
  Denominazione raccolta: Museo Archeologico Nazionale di Napoli
  Specifiche: Piano ammezzato, Sala LXVd, vetrina s.n., n. 15
Dati patrimoniali
  Numero*: 149425
  Data: 1863 post
Cronologia
  Fascia cronologica di riferimento: sec. I d.C.
  Frazione cronologica: prima metà
  Da*: 1
  A*: 49
  Motivazione cronologica: bibliografia
Definizione culturale
  Denominazione: produzione indiana
  Motivazione dell'attribuzione: bibliografia
Dati tecnici
  Materia e tecnica: avorio/ a intaglio
  Unità: cm.
  Altezza: 24.5
  Larghezza: 5
  Profondità: 6
  Spessore: 6
Dati analitici
  Indicazioni sull'oggetto: Statuetta femminile stante in avorio. Presenta un foro circolare al di sopra della testa che fa ipotizzare che la statuetta svolgesse la funzione dimanico, probabilmente per un oggetto da toletta, o che fosse stata un sostegno per un qualche elemento di arredo.
  Indicazioni sul soggetto: Raffigura Lakshmi, divinità indiana della bellezza femminile e della fecondità, nuda, con ai fianchi due ancelle recanti oggetti da toletta. Ha ilcorpo arricchito da pesanti gioielli: un diadema sulla fronte, una collanasul petto e grossi e numerosi anelli alle caviglie e ai polsi. La lunga capigliatura, riccamente ornata, ricade sulle spalle fino alla vita.
Conservazione
  Stato di Conservazione: integro
Condizioni giuridica e vincoli
  Indicazione generica: proprietà Stato
  Indicazione specifica: Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Fonti e documenti di riferimento
  Bibliografia:

Maiuri 1939b; Collezioni Museo 1989, I.1, pp. 230-231, n. 1; PPM, I, p. 797; Museo archeologico 1994, p. 274; Ombre du Vésuve 1995, p. 165, n. 55; Unter dem Vulkan 1995, p. 165, n. 55; Museo archeologico 1999, p. 100; Gabinetto segreto 2000, p. 60; Coarelli 2002, p. 100; Ancient roman civilization 2003, pp. 148-149.

Ulteriori documenti
tipo: Contenuto non disponibile