Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Home Percorsi di visita nel Museo Numismatica Mensa ponderaria (3615)
Vai su di un livello
Oggetto archeologico

mensa ponderaria


Mensa ponderaria (3615)

Mensa ponderaria di forma rettangolare con la medesima iscrizione incisa su due lati, di cui uno molto abraso. Nella parte superiore, delimitata da una cornice, sono alloggiati cinque cavità circolari di varie dimensioni equivalenti a misure di capacità standard ad uso dei magistrati preposti al controllo delle misure di capacità utilizzate dai negozianti per i liquidi ed anche per gli aridi, in particolare i cereali. I tre incavi di maggiori dimensioni presentano alla base un foro per permettere la fuoriuscita delle merci misurate, mentre le due più piccole sono integre, probabilmente perché destinate a contenere misure metalliche amovibili. Accanto a ciascuna delle cinque aperture, la presenza di tre piccoli incavi posti a distanza regolare, fa pensare all'uso di un qualche strumento per la pulizia delle cavità stesse. Eventuali precedenti indicazioni volumetriche in altra lingua furono cancellate in seguito all'unificazione di pesi e misure avvenuta in età augustea.


Ulteriori documenti
tipo: Contenuto non disponibile
Ulteriori informazioni
Codici
  Ente competente: Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Province di Napoli e Caserta
Oggetto
  Definizione: mensa ponderaria
  Denominazione/Dedicazione: mensa ponderaria
  Classe e produzione: MISURAZIONE
Localizzazione geografico-amministrativa
  Stato*: Italia
  regione: CAMPANIA
  provincia: Napoli
  comune: Napoli
  Tipologia: palazzo
  Denominazione: Museo Archeologico Nazionale di Napoli
  Denominazione spazio viabilistico: Piazza Museo, 19 - 80135
  Denominazione raccolta: Museo Archeologico Nazionale di Napoli
  Specifiche: Piano ammezzato, Sala LIV, vetrina s.n.
Dati patrimoniali
  Numero*: 3615
  Data: 1863 post
Cronologia
  Fascia cronologica di riferimento: sec. I a.C.
  Frazione cronologica: fine
  Da*: 10 a.C.
  A*: 1 a.C.
  Motivazione cronologica: bibliografia
Dati tecnici
  Materia e tecnica: travertino/ scalpellatura/ a incisione
  Unità: cm.
  Altezza: 23
  Profondità: 61
  Lunghezza: 100
Dati analitici
  Indicazioni sull'oggetto: Mensa ponderaria di forma rettangolare; nella parte superiore, delimitatada una cornice, sono alloggiati cinque cavità circolari di varie dimensioni. I tre incavi di maggiori dimensioni presentano alla base un foro per permettere la fuoriuscita delle merci misurate, mentre le due più piccole sono integre, probabilmente perché destinate a contenere misure metalliche amovibili. Accanto a ciascuna delle cinque aperture, la presenza di tre piccoli incavi posti a distanza regolare, fa pensare all'uso di un qualche strumento per la pulizia delle cavità stesse. Sui due lati lunghi la medesima iscrizione incisa ricorda che i duoviri Lucio Gellio Poblicola e C. Cedicio, su disposizione del Senato, adeguarono pesi e misure ed essi stessi si presero cura che venissero affissi a proprie spese.
  Lingua: latino
  Testo:

L GELLIVS L F POPLICOLA C CAEDICIVS C F DVO VIR[I] EX S[ENATV] C[ONSVLTO] PONDERA ET METRA EXAEQVARVNT EIDEM DE SVA PECVNIA PONENDA CVRARVNT 'I duoviri Lucio Gellio Poblicola e C. Cedicio, su disposizione del Senato, adeguarono pesi e misure ed essi stessi si presero cura che venissero affissi a proprie spese'.

  Trascrizione: L GELLIVS L F POPLICOLA C CAEDICIVS C F DVO VIR[I] EX S[ENATV] C[ONSVLTO]PONDERA ET METRA EXAEQVARVNT EIDEM DE SVA PECVNIA PONENDA CVRARVNT 'I
Conservazione
  Stato di Conservazione: intero
Condizioni giuridica e vincoli
  Indicazione generica: proprietà Stato
  Indicazione specifica: Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Fonti e documenti di riferimento
  Bibliografia:

CIL, X, n. 6017; Mommsen 1852, p. 214, n. 4065; Fiorelli 1868, p. 114, n. 1058; Mancini 1871, coll. 153-161; Documenti inediti 1878-1880, II, p. 43; ILMN, p. 173, n. 587.

Ulteriori documenti
tipo: Contenuto non disponibile