Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Home Percorsi di visita nel Museo Vetri Balsamario in forma di colomba (109433)
Vai su di un livello
Oggetto archeologico

balsamario configurato


Balsamario in forma di colomba (109433)

Balsamario in vetro di colore azzurro a forma di colomba con l’estremità della coda spezzata probabilmente per permettere la fuoriuscita del contenuto di natura cosmetica. Ampolline a forma di uccello come il nostro esemplare, che raramente si sono conservate, venivano adoperate per contenere polveri cosmetiche o profumi. Sembra che una volta immesso il materiale l’ampollina venisse sigillata con lo stesso vetro e per prelevare il contenuto si doveva rompere il becco o la punta della coda.

Ulteriori documenti
tipo: Contenuto non disponibile
Ulteriori informazioni
Codici
  Ente competente: Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Province di Napoli e Caserta
Oggetto
  Definizione: balsamario configurato
  Denominazione/Dedicazione: balsamario configurato
  Classe e produzione: RECIPIENTI E CONTENITORI
  Identificazione: colomba
Localizzazione geografico-amministrativa
  Stato*: Italia
  regione: CAMPANIA
  provincia: Napoli
  comune: Napoli
  Tipologia: palazzo
  Denominazione: Museo Archeologico Nazionale di Napoli
  Denominazione spazio viabilistico: Piazza Museo, 19 - 80135
  Denominazione raccolta: Museo Archeologico Nazionale di Napoli
  Specifiche: Non esposto
Dati patrimoniali
  Numero*: 109433
  Data: 1863 post
Cronologia
  Fascia cronologica di riferimento: sec. I d.C.
  Da*: 1
  A*: 79
  Motivazione cronologica: bibliografia
Dati tecnici
  Materia e tecnica: vetro/ soffiatura
  Unità: cm.
  Altezza: 7.7
  Lunghezza: 12.8
Dati analitici
  Indicazioni sull'oggetto: Balsamario configurato in vetro di colore azzurro. L'estremità è spezzata, probabilmente, per permettere la fuoriuscita del contenuto.
  Indicazioni sul soggetto: A forma di colomba.
  Testo:

Conservazione
  Stato di Conservazione: mutilo
Condizioni giuridica e vincoli
  Indicazione generica: proprietà Stato
  Indicazione specifica: Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Fonti e documenti di riferimento
  Bibliografia:

Isings 1957, n. 11;Pompeii A.D. 79 1976, n. 234; Collezioni Museo 1989, I.1, pp. 220-221, n. 22; Museo archeologico 1999, p. 107; D’Ambrosio 2001, pp. 21, 23; Ancient roman civilization 2003, p. 292.

Ulteriori documenti
tipo: Contenuto non disponibile