Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Home Percorsi di visita nel Museo Napoli antica Statua di pescatore negro (120568)
Vai su di un livello
Oggetto archeologico

statua maschile


Statua di pescatore negro (120568)

La statua, in marmo bianco a grossi cristalli, raffigura una figura maschile stante sulla gamba destra, vestita con una corta tunica che gli copre la spalla sinistra, è legata in vita ed è rimboccata sul fianco destro. Delle braccia, andate parzialmente perdute così come la gamba sinistra, il destro scendeva lungo il fianco e poggiava su un tronco d'albero collocato accanto alla coscia destra, mentre il sinistro era piegato a squadra. Il capo, leggermente girato a sinistra, è rivolto verso l'alto in apparente atteggiamento di sofferenza o di sforzo. Intorno alla spalla, sulla vita e lungo il tronco corre una lunga corda, mentre due grossi puntelli, collocati sul fianco sinistro, fanno ritenere che vi fosse poggiato un qualcosa di pesante, probabilmente una bisaccia da pescatore, retta anche dalla mano sinistra. La testa, con uno strano supporto sulla nuca, presenta una corta capigliatura crespa, il naso piuttosto schiacciato, la bocca carnosa appena schiusa: tratti somatici, dunque, che identificano il personaggio come una figura di negro. Poco credito si dà alla teoria che si tratti della raffigurazione di un cantante o un attore, mentre sembra più convincente l'idea che rappresenti un pescatore di colore. Appartenuta probabilmente ad una villa marittima del litorale di Posillipo, la statua doveva far parte di quel tipo di sculture di genere tardo ellenistiche adoperate spesso in età romana per la decorazione di ville.

Ulteriori documenti
tipo: Contenuto non disponibile
Ulteriori informazioni
Codici
  Ente competente: Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Province di Napoli e Caserta
Oggetto
  Definizione: statua maschile
  Denominazione/Dedicazione: statua maschile
  Classe e produzione: STATUARIA
  Identificazione: pescatore
Localizzazione geografico-amministrativa
  Stato*: Italia
  regione: CAMPANIA
  provincia: Napoli
  comune: Napoli
  Tipologia: palazzo
  Denominazione: Museo Archeologico Nazionale di Napoli
  Denominazione spazio viabilistico: Piazza Museo, 19 - 80135
  Denominazione raccolta: Museo Archeologico Nazionale di Napoli
  Specifiche: Primo piano, Sala CXVIII
Altre localizzazioni geografico-amministrative (reperimento)
  Stato*: Italia
  regione: CAMPANIA
  provincia: Napoli
  comune: Napoli
  Denominazione: Villa di Lucullo
  Denominazione spazio viabilistico: Discesa Gaiola,Posillipo
Altre localizzazioni geografico-amministrative (provenienza)
  Stato*: Italia
  regione: CAMPANIA
  provincia: Napoli
  comune: Napoli
  Denominazione: Museo Archeologico Nazionale di Napoli
  Denominazione spazio viabilistico: Piazza Museo, 19 - 80135
  Denominazione raccolta: Museo Archeologico Nazionale di Napoli
Dati patrimoniali
  Numero*: 120568
  Data: 1863 post
Cronologia
  Fascia cronologica di riferimento: sec. II d.C.
  Da*: 100 d.C.
  A*: 199 d.C.
  Motivazione cronologica: bibliografia
Dati tecnici
  Materia e tecnica: marmo/ scalpellatura/ levigatura
  Unità: cm.
  Altezza: 168
Dati analitici
  Indicazioni sull'oggetto: Statua maschile stante.
  Indicazioni sul soggetto: Figura maschile stante sulla gamba destra, vestita con una corta tunica che gli copre la spalla sinistra, è legata in vita e rimboccata sul fianco destro; il braccio destro scendeva lungo il fianco e poggiava su un troncod'albero collocato accanto alla coscia destra, mentre il sinistro era piegato a squadra. Il capo, leggermente girato a sinistra, è rivolto verso l'alto in apparente atteggiamento di sofferenza o di sforzo. Intorno alla spalla, sulla vita e lungo il tronco, corre una lunga corda; mentre due grossi puntelli, collocati sul fianco sinistro, fanno ritenere che vi fosse poggiato un qualcosa di pesante, probabilmente una bisaccia da pescatore, retta anche dalla mano sinistra. La testa, con uno strano supporto sulla nuca, presenta una corta capigliatura crespa, il naso è piuttosto schiacciato,la bocca carnosa appena schiusa: tratti somatici che identificano il personaggio come una figura di negro.
  Testo:

Conservazione
  Stato di Conservazione: mutilo
Condizioni giuridica e vincoli
  Indicazione generica: proprietà Stato
  Indicazione specifica: Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Fonti e documenti di riferimento
  Bibliografia:

Sogliano 1887; Günther 1913, p. 260; Faccenna 1949, pp. 188-195; Snowden 1970, p. 187, fig. 116 a p. 250; Vercoutter et al. 1981, p. 224, figg. 291-292; Adamo Muscettola 1985b, p. 351, n. 109.1; Campi Flegrei 1990, pp. 30-31; Museo archeologico 1999, p. 182; Napoli greca e romana 2000, p. 61.

Ulteriori documenti
tipo: Contenuto non disponibile