Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Home Percorsi di visita tour 3D
tour 3D
Permette di visitare le collezioni o sezioni con i loro oggetti a partire dalla visualizzazione di tipo immersivo del sale nel museo
 
La Collezione Egiziana, seconda per importanza in Italia solo a quella del Museo Egizio di Torino, fu costituita tra il secondo ed il terzo decennio dell'Ottocento con l'acquisizione al Museo di Napoli di materiali provenienti da collezioni private (Borgia e Picchianti) e dagli scavi borbonici nelle aree vesuviana e flegrea. La collezione offre numerose testimonianze della civiltà egiziana dall'Antico Regno fino all'età tolemaico - romana.
La sezione comprende busti, erme, statue e teste in bronzo e marmo provenienti dalla Villa dei Papiri di Ercolano, una delle più grandi e sontuose residenze romane mai esplorate, scavata per volere di Carlo di Borbone, tra il 1750 ed il 1764. Oltre alla straordinaria raccolta di opere d'arte, la villa ha restituito una cospicua biblioteca di papiri con testi greci e latini.
Il Plastico di Pompei, pur non essendo aggiornato all'attuale estensione degli scavi, rappresenta un prezioso documento, in particolare per le decorazioni parietali e pavimentali non più conservate in situ, rese con eccezionale raffinatezza e sorprendente precisione.